Parco nazionale di Dilijan

Il Parco Nazionale di Dilijan è situato a Nord del Lago Sevan, vicino alla cittadina di Dilijan, da cui prende il nome e a circa cento chilometri a Nord-Est della capitale Yerevan (Dilijan è ancor oggi una rinomata destinazione turistica nazionale. Fino ad alcuni anni fa era la meta preferita della nomenclatura sovietica: qui i dirigenti del partito ritemperavano il fisico e lo spirito). Il parco tutela i versanti montuosi delle catene di Pambak e Areguni, tra boschi e laghi (il più bello e singolare, a 1400 m di altitudine e il Lago Parz).

dilijan

Fin dal 1958 l’area fu dichiarata riserva naturale statale, ma solo con l’istituzione del Parco Nazionale di Dilijan si è potuta allentare la pressione antropica che gravava sul sito, per le sue riconosciute valenze turistiche, ricreative, paesaggistiche, monumentali e storico culturali. Il parco include sorgenti di preziose acque minerali, numerosi monumenti naturali, siti archeologici, abitazioni rupestri, villaggi in rovina, importanti monasteri (Haghartsin, Goshavank, Jukhtak Vank, Matosavank), chiese, castelli, cimiteri colmi di magnifiche khachkar.

parco-nazionale-dilijan

L’estensione territoriale del parco, compresa un’area cuscinetto è di quasi cinquantamila ettari, di cui circa mille con assoluto divieto d’accesso. Le foreste sono costituite prevalentemente di latifoglie (faggi e querce – una quercia di oltre 700 anni si può ammirare nei pressi del Monastero di Haghartsin) tuttavia il Parco Nazionale di Dilijan protegge quasi duemila specie vegetali ed altrettante specie animali di cui rispettivamente ventisette e ventitré iscritte nel “libro rosso”, in quanto minacciate d’estinzione.

Più specificamente il parco annovera:

– 1200 specie di piante vascolari o tracheofite;
– oltre 50 specie di alberi e quasi altrettante specie di arbusti;
– quasi 700 piante erbacee perenni;
– quasi 200 piante biennali ed annuali di cui 7 parassite;
– 70 specie di molluschi e quasi 1500 di artropodi di cui una particolare specie di gambero d’acqua dolce;
– 9 specie di pesci e 5 di anfibi;
– quasi 150 specie di uccelli e 50 di mammiferi.