Panorami paesaggi storia e cultura

Trekking a piedi – 8 giorni / 7 notti 

PROGRAMMA E ITINERARIO
1° GIORNO: YEREVAN, CITY TOUR
Arrivo, accoglienza, giro orientativo di Yerevan. (pensione completa)

2° GIORNO: YEREVAN – SEVANAVANK – NORADUZ – TSAGHKASHEN – AKNALICH
Si visitano diversi monumenti nell’area del Lago Sevan; trekking a piedi sulla Catena dei Monti Geghama fino al Lago Akna (m 3.032 s.l.m.); cena all’aperto e pernottamento in tenda.
(pensione completa) Km a piedi circa 13.

3° GIORNO: AKNALICH – M. AZHDAHAK – VISHAPALICH
Dopo aver goduto dello spettacolo dell’alba, salita al Monte Azhdahak (3.597 m), e discesa per il versante Sud/Ovest fino al Lago Vishap; cena all’aperto e pernottamento in tenda.
(pensione completa) Km a piedi circa 19.

4° GIORNO: VISHAPALICH – KAQAVABERD (FORTEZZA DELLA PERNICE) – VALLE DEL FIUME AZAT (GAYLADZOR – GOLA DEL LUPO)
Si continua a scendere, con direzione Sud, lungo gli ondulati pendii e le piccole valli alle falde dei Monti Geghama, nel cuore della Riserva di Khosrov, fino a Kaqavaberd o “Fortezza della pernice”, per ammirarne le possenti mura e girovagare tra le tante grotte che si trovano nei dintorni. Si prosegue lungo Gayladzor (la gola del lupo) fino ad arrivare al campo di tende, dove si cena e si pernotta.
(pensione completa) Km a piedi circa 19.

5° GIORNO: VALLE DEL FIUME AZAT – HAVUTS TAR – GARNI – GEGHARD – YEREVAN
Si risale la valle del fiume Azat e si visitano il Tempio romano di Garni, eretto in forme ellenistiche, le rovine dei Monasteri di Havuts Tar e di Santo Stefano, nonché il Monastero di Geghard (sito Unesco) e si rientra in autovettura a Yerevan.
(pensione completa) Km a piedi circa 16.

6° GIORNO: YEREVAN – AMBERD – KARI LICH – ARAGATS (CIMA SUD) – CASCATA GEGHAROT – YEREVAN
Si parte in autovettura per Amberd (la Fortezza di Am) e dopo averne visitato le storiche rovine si raggiunge il Lago Kari, presso il cono vulcanico del Monte Aragats – il monte più alto dell’Armenia, la cui Cima Nord raggiunge i m 4.090 s.l.m. – e a piedi si tocca la vetta Sud dello stesso (m 3.879 s.l.m.). Dopo aver girovagato lungo la cresta del cratere ed eventualmente raggiunto la vicina cima Ovest, si scende per il versante di salita per ritornare al Lago.
Rientro a Yerevan in autovettura, per la cena e il pernottamento.
(pensione completa) Km a piedi circa 17.

7° GIORNO: YEREVAN, CITY TOUR
Si continua la visita della città con il Tsitsernakaberd (Fortezza delle rondini), monumento alla memoria del “genocidio armeno”, il Matenadaran, la biblioteca che custodisce più di 17.000 manoscritti e circa 100.000 documenti d’archivio, medievali e moderni; le Cantine Ararat nelle quali, secondo gli intenditori, si produce il più pregiato brandy al mondo (degustazioni), un colorato mercato delle spezie, un laboratorio artigiano che produce i tipici tappeti armeni. “Cena d’arrivederci”.

8° GIORNO: Partenza per il rientro a casa.

SCHEDA TECNICO INFORMATIVA